Home

DISTURBI TRATTATI

  •  Attacchi di panico e agorafobia
  •  Ansia generalizzata
  •  Ansia per lo stato di salute o ipocondria
  •  Fobie specifiche
  •  Disturbi ossessivo-compulsivi
  •  Disturbi depressivi
  •  Insonnia
  •  Problemi somatici
  •  Disturbi dell’alimentazione
  •  Disturbi di personalità
  •  Difficoltà relazionali
  •  Problematiche legate all’autostima
  •  Disturbi comportamentali
  •  Disturbi correlati ad eventi traumatici e/o stressanti
  •  Complicazioni conseguenti a lutti
  • Sono laureata in Psicologia Clinica e di Comunità e specializzata in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale.
  • Sono iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia, abilitata all’esercizio della professione di psicologa e autorizzata all’esercizio della professione psicoterapeutica.
  • Ho sostenuto il training ufficiale riconosciuto di Livello 1 e 2 in E.M.D.R. (Eye Movement Desensitization and Reprocessing).
  • Sono autorizzata all’uso dei protocolli E.M.D.R. nella pratica clinica per il trattamento dei disturbi connessi a traumi o a stati emotivi stressanti.
  • Curo costantemente l’aggiornamento professionale, aderendo ad un percorso di formazione continua e di supervisione sui casi cinici presso l’Associazione E.M.D.R. Italia (www.emdr.it).

L’E.M.D.R. è un metodo psicoterapico strutturato per il trattamento di disturbi legati ad eventi traumatici, nonché ad esperienze più comuni emotivamente stressanti, con un’efficacia dimostrata in numerosi studi per il trattamento del D.S.P.T. (Disturbo da Stress Post Traumatico), nonché di disturbi legati a traumi di minore entità.

L’E.M.D.R. è il trattamento elettivo per il D.S.P.T., approvato fra gli altri dall’O. M. S. (2013) e dal Ministero della Salute (2003).

Con l’E.M.D.R. il trauma viene rivissuto in sicurezza. Il ricordo perde la sua carica emotiva, mentre il paziente cambia gradualmente la sua prospettiva cognitiva fino a raggiungere una visione più funzionale. L’evento traumatico viene dunque ricollocato nel passato. L’esperienza traumatica, assimilata ed integrata in una prospettiva più adulta, può divenire una risorsa per l’individuo.

La Terapia Cognitivo Comportamentale (T.C.C.) è una modalità d’intervento la cui efficacia, a breve e lungo termine, è dimostrata da un elevato numero di ricerche empiriche ed è inoltre riconosciuta dall’O. M. S. e dall’Istituto Superiore di Sanità.

Secondo il modello cognitivo a determinare ciò che la persona prova non sarebbero gli eventi in sé, ma il modo in cui la stessa interpreta certe esperienze. All’origine dei disturbi vi sarebbe dunque un modo di pensare che influenza in modo negativo l’umore ed il comportamento.

Obiettivo della T.C.C. è che la persona apprenda alcune specifiche abilità necessarie a riconoscere i modi distorti di pensare, a modificare le credenze sottostanti e ad assumere comportamenti più adattivi.

DOVE - CONTATTI

Gavardo (BS)

Centro Medico Aesculapio

Via Ferrovia, 13 – Gavardo (BS)

Tel. 0365.31681 – Fax 0365.375814
e-mail: info@centromedicoaesculapio.it
www.centromedicoaesculapio.it

Cividate Camuno (BS)

Poliambulatorio Damiola

Via IV Novembre, 20 – Cividate Camuno (BS)

 Tel 0364.341096 | 0364.340730 – Fax 0364.342722
e-mail: info@poliambulatoriodamiola.com
www.poliambulatoriodamiola.com

Brescia

Poliambulatorio San Pietro

Via Triumplina, 254 – Brescia

Tel. 030.7281668 – Fax 030.7281669
e-mail: segreteria@polisanpietrobrescia.it
www.polisanpietrobrescia.it